La nostra passione perché il miglior risultato tecnico

sia anche il miglior risultato per la salute delle persone

Un team specializzato con oltre dieci anni di esperienza.

Abbiamo conosciuto e affrontato il problema Legionella direttamente, quando lavoravamo nei nostri impianti e nelle nostre aziende. Con il tempo e con l’esperienza abbiamo imparato a gestirlo e risolverlo, prima di tutto nei nostri ambienti. Non siamo ingegneri né consulenti ma persone che come te hanno vissuto il problema Legionella da vicino, cercando soluzioni.

Noi le abbiamo trovate e ora siamo al tuo fianco.

LFree nasce per dare supporto ad aziende, impianti sportivi, luoghi pubblici e strutture per controllare, monitorare e risolvere il problema della Legionella. Per ogni cliente proponiamo soluzioni personalizzate, in base al tipo di attività richieste, all’ambiente, alle necessità.

Di cosa ci occupiamo?

un team di professionisti del settore

Affidandoti a noi, sarai sicuro di poter dimostrare di aver fatto il meglio per poter gestire la problematica Legionella, secondo quanto previsto dalle Linee Guida Nazionali o Regionali.

LFree è il tuo consulente di fiducia che analizza tutte le azioni che stai svolgendo contro la Legionella, le valuta e ti consiglia le migliori decisioni e azioni per garantirti la massima protezione per il tuo ambiente.

Analisi microbiologiche per il monitoraggio analitico

Se la Valutazione del Rischio è il Cervello del protocollo LFree, il cuore di tale protocollo è l’esecuzione periodica delle analisi microbiologiche specifiche su liquidi, solidi e campioni di aria, al fine di garantire il monitoraggio analitico di sorveglianza per conto del Cliente comprensivo di:

– Gestione delle scadenze
– Prelievo campioni
– Analisi presso laboratori Regionali di Riferimento per la Legionellosi
– Gestione dei referti di analisi verso il Cliente
– Tutela della privacy del Cliente

Valutazione del rischio

La valutazione del rischio è il momento di base per poter poi procedere a definire come e cosa fare. Il risultato complessivo della valutazione del rischio è la redazione del Documento di Valutazione del Rischio (o Analisi del rischio) di seguito chiamato DVR. Questo è il documento contenente i risultati dell’indagine che individua le condizioni che collegano la presenza e la proliferazione del batterio di Legionella nell’impianto alla possibilità da parte del personale presente di contrarre l’infezione. Nel DVR inoltre sono indicati tutti gli interventi e le procedure volte a rimuovere o a ridurre le criticità individuate e tutte le azioni finalizzate a informare, formare e sensibilizzare i soggetti interessati al fenomeno (personale addetto al controllo, gestori degli impianti, esposti, ecc..).

SOPRALLUOGO PER RACCOLTA DATI ED ANALISI TECNICA DEL SITO IN ESAME
La valutazione del rischio per una struttura deve partire da un’indagine degli impianti in cui il batterio può essere presente e proliferare, supportata, qualora disponibili, degli schemi d’impianto aggiornati.
Durante il sopralluogo iniziale si procede ad un primo censimento degli impianti presenti oggetto della seguente analisi e alla valutazione di eventuali criticità immediate (contaminazioni o fuori norma evidenti).

FOTOGRAFIA ANALITICA INIZIALE
A completamento del sopralluogo per la raccolta dei dati tecnici si procede ad una serie numericamente ridotta di prelievi per analisi. Obiettivo di tale “fotografia” iniziale è quella di verificare situazioni critiche immediate, contaminazioni in corso, fuori norma “pericolosi”.
Gli esiti di queste analisi permettono di ottenere una panoramica iniziale circa la “salute” degli impianti del sito che si va a prendere in esame. Questo dato ottenuto “in anteprima”, oltre a diventare un parametro a supporto della successiva redazione della Documentazione di Valutazione del Rischio Legionellosi, consente di stabilire, e se occorre provvedere, ad interventi di “messa in sicurezza” urgenti.

REDAZIONE DOCUMENTAZIONE DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO LEGIONELLOSI
Il Documento di Valutazione del Rischio Legionellosi viene redatto sotto forma di relazione il modo chiaro, di semplice lettura e comprensibilità. E’ composto fondamentalmente da quattro parti:

1. Una introduzione al documento contenente lo scopo, il campo di applicazione e i riferimenti legislativi e normativi;
2. Una seconda parte dedicata alla presentazione del metodo utilizzato per la valutazione e al riepilogo sintetico dei dati tecnici;
3. Una terza parte che, partendo dal censimento di tutti gli impianti oggetto del pericolo, contiene la valutazione tecnica del Rischio Legionellosi suddivisa per tipologia di impianto. Questa sezione contiene anche tutte le indicazioni circa le azioni e le attività da intraprendere per raggiungere l’IPR (Indice di Priorità del Rischio) entro i Valori Obiettivo indicati;
4. La quarta parte, fortemente declinata sulla realtà esistente e sulle specificità locali, è dedicata al dettaglio delle misure tecniche ed organizzative, al programma di monitoraggio analitico e alle conclusioni dell’analisi.

Interventi di implementazione attività ed impiantistiche preventive

Nell’ambito del protocollo di Gestione del Rischio volto ad assicurare al Cliente il completo rispetto delle norme e delle condizioni di legge, rientra anche la fornitura ed installazione personalizzata di stazioni di dosaggio per prodotti BIOCIDI (tutte le tecnologie).
Per ogni differente problema viene valutata la miglior soluzione applicabile e di conseguenza viene proposto e realizzato l’impianto più adatto.

MONITORAGGIO IMPIANTI DI DOSAGGIO
La tipicità degli impianti e dei metodi di proliferazione del batterio non consente di potersi affidare unicamente all’installazione e all’avviamento dei sistemi di dosaggio, ma necessita di un monitoraggio funzionale per stazioni di dosaggio presenti sul sito per conto del Cliente, finalizzato a garantirne il corretto ed efficace funzionamento. In determinate condizioni e con determinate frequenze si procede quindi all’analisi e ai test sugli impianti per determinare il quantitativo di prodotto effettivamente immesso e presente in circolo.

MONITORAGGIO PROCEDURE DI MANUTENZIONE E GESTIONE IMPIANTI
Sempre nell’ambito della prevenzione, in particolare per gli impianti aeraulici, il protocollo LFree prevede l’esecuzione di specifiche procedure di manutenzione periodica degli impianti. LFree offre la propria consulenza per formalizzazione procedure operative di manutenzione e gestione impianti in ottica “Rischio Legionellosi” e supporta il Cliente nella verifica periodica della corretta applicazione di tali procedure, anche mediante formalizzazione reportistica di registrazione dati.

Interventi di "messa in sicurezza"

LFREE S.R.L., tramite il suo Staff Tecnico, esegue interventi di “Messa in Sicurezza” relativamente al Rischio Legionellosi. Gli interventi vengono organizzati e realizzati, previo attenta analisi tecnica dell’impiantistica e della situazione analitica, in modo da ottenere nel contempo il massimo risultato, il minimo costo e il minimo disagio per le utenze eventualmente coinvolte.

SANIFICAZIONE IMPIANTI IDRAULICI
Dopo un’attenta valutazione della situazione circuitale, delle condizioni di contaminazione e degli usi dell’acqua, si procede ad eseguire la bonifica con le necessarie eventuali modifiche agli impianti e all’utilizzo di opportuni prodotti BIOCIDI (trattamento shock) o mediante bonifiche lente.

SANIFICAZIONE IMPIANTI AERAULICI
Si tratta di interventi che vanno dalla semplice pulizia e manutenzione straordinaria delle Unità di trattamento aria e delle specifiche sezioni di filtraggio, sino alla completa bonifica delle tubazioni di adduzione dell’aria climatizzata. La bonifica viene realizzata per riportare entro i limiti di legge (pulizia e non contaminazione) le condotte e per garantire la necessaria qualità dell’aria respirata da dipendenti e utenti delle varie strutture. Tali operazioni, che possono essere anche significativamente invasive, vengono verificate prima, dopo e durante anche mediante video ispezioni e prelievi di particolato.

SANIFICAZIONE IMPIANTI SPECIALI
Esistono una pletora di impianti speciali che possono avere conseguenze anche assai gravi se non gestiti nell’ottica della non proliferazione batterica, ad esempio torri e condensatori evaporativi, abbattitori di fumi, tende ad acqua, riuniti dentistici, impianti di aerosol, sistemi di irrigazione, ecc. LFree, tramite il proprio staff tecnico qualificato su queste impiantistiche speciali, ha capacità tecniche, organizzative ed operative dirette per la completa gestione degli impianti e degli interventi straordinari.

Gestione impianti preventivi e fornitura prodotti

Nella logica del Global Service, LFree è in grado di prendersi la responsabilità completa della gestione diretta degli impianti antilegionella comprensivi di:

– Programma di monitoraggio e controllo
– Programma manutentivo ordinario
– Fornitura prodotti
– Interventi di manutenzione straordinaria

Revisione periodica documentazione di valutazione del rischio legionellosi

Il protocollo LFree, coerentemente con quanto richiesto dalle normative e dalle linee guida per la gestione del rischio, richiede che il Documento di Valutazione del Rischio sia un documento dinamico e non statico. Ciò significa che esso deve essere aggiornato alle scadenze previste dalle normative vigenti e nelle condizioni previste (modifiche impiantistiche, ecc).

Corsi di formazione aggiornamento e informazione

Legionella Free Academy, nell’ambito della propria mission di rendere i propri clienti debitamente formati ed informati sulla corretta gestione del rischio Legionella, tiene corsi e seminari su tale argomento, gli aggiornamenti di normative e linee guida applicabili, nuove tecnologie e soluzioni specifiche.

Tali attività, svolte presso varie sedi in Italia, possono anche essere realizzate in modalità residenziale presso gli uffici o gli stabilimenti dei clienti.

Consulenza legale e supporto nella gstione di contenziosi

Il personale di LFree Srl, affianca il Cliente nel caso si presentino problematiche di tipo legale con le autorità competenti, auditor o in caso di contenziosi. L’utilizzo di campionamenti da laboratori certificati ed indicati come riferimento a livello nazionale e le competenze del personale specializzato operante da oltre dieci anni nel settore specifico ci permette di supportare i Clienti riducendo al minimo eventuali possibili danni con una logica di Risk Management ormai provata.

Gestione della documentazione mediante supporto web based

L’obbligo di gestione della documentazione su base pluriennale, la quantità di possibili referti, la struttura comunque complessa delle sedi del Cliente, comporta, se affrontata direttamente dal personale del Cliente un significativo sovraccarico di lavoro.

LFree affianca e supporta completamente il Cliente mediante la gestione via WEB di tutti i documenti, i registri, gli stati avanzamenti lavori. Tutti i documenti vengono infatti caricati sul sito web di LFree e resi accessibili mediante username e password al personale del cliente. LFree Srl cura direttamente l’aggiornamento e la catalogazione dei documenti vari documenti e la compilazione dello stato avanzamento lavori.

Infine in casi di property management di dimensioni consistenti, il Protocollo LFree è integrato in applicativi di gestione grafica anche mediante tablet su software CAD GIS dedicato dotato di un pacchetto LFree integrato.

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH